GIOTTO

Descrizione

DESCRIZIONE

Il volume GIOTTO pubblicato da UTET Grandi Opere si propone come l’opera celebrativa del 750° anniversario del grande artista, una vera e propria summa sia dal punto di vista delle novità scientifiche contenute nei testi, sia dal punto di vista delle immagini di altissima qualità.

Il Comitato Scientifico, composto dai massimi studiosi di Giotto, ha scritto sei saggi in esclusiva per questa edizione che affrontano Giotto, la sua vita, le sue opere, le caratteristiche innovative della sua arte e la diffusione del nuovo linguaggio giottesco a 360°, unendo la competenza storica e scientifica a una narrazione chiara e coinvolgente, creando così un’opera aggiornata e definitiva di altissimo valore per lo studioso e di grande interesse per l’appassionato.

Gli autori, coordinati dal professor Alessandro Tomei, iniziano un inedito e completo percorso attorno a Giotto partendo, con lo stesso Tomei, dall’analisi della leggenda e del mito di Giotto comparato con la storia vera dell’artista. Segue il saggio della professoressa Serena Romano che approfondisce lo straordinario talento narrativo dell’artista attraverso la raffigurazione della realtà e delle emozioni, che ancora oggi ci stupisce e ci affascina.

Le innovazioni tridimensionali giottesche e l’emergere di uno spazio pittorico avvolgente e significativo, assai lontano dai piatti fondali bizantini, è il tema del saggio del professor Francesco Benelli che è seguito dallo scritto sulla Cappella degli Scrovegni del professor Giuliano Pisani, altro saggio nel quale si ritrovano nuove inedite interpretazioni di quello che è uno dei capolavori fondamentali della storia dell’arte.

Chiudono il volume e completano il panorama sul grande artista il saggio su Giotto e il ritratto dei committenti della professoressa Stefania Paone e lo studio su Giotto e le arti del suo tempo del professor Gaetano Curzi, nel quale si approfondisce l’eclettismo dell’artista, non solo pittore, ma anche architetto e, secondo gli ultimi studi, scultore.

La grande maggioranza delle immagini del volume e tutte quelle che rappresentano i cicli e i capolavori più importanti sono frutto di riprese in altissima definizione con campagne fotografiche ad hoc, presupposto fondamentale per poter realizzare immagini, visioni, ingrandimenti, particolari che danno al lettore l’esperienza unica e impareggiabile di essere realmente a tu per tu con l’originale.

Si tratta quindi di un’opera mai pubblicata prima, insuperata e insuperabile, dedicata al maestro dei maestri nella sua interezza, realizzata in tiratura limitata per i clienti di UTET Grandi Opere.

 

Le caratteristiche:

  • tiratura limitata e numerata di 1499 esemplari contraddistinti da numeri arabi da 1/1499 a 1499/1499; 15 esemplari contraddistinti dalle lettere da A a Q sono destinati a rappresentanti delle istituzioni, autori e artefici dell’opera
  • il volume è composto da oltre 350 pagine nel formato chiuso di cm 34 x 48 e contiene i testi redatti dai membri del Comitato Scientifico del progetto culturale nato per il 750° anniversario giottesco
  • l’ampio corpus iconografico è composto da più di 220 immagini di opere d’arte, acquisite con campagne fotografiche ad altissima definizione e da archivi fotografici di grande qualità ed elaborate in fotolito nel laboratorio di Gianni Cevenini in Bologna
  • l’opera contiene dieci tavole applicate a mano e stampate con tecnica Gicléè Fine Art a 12 inchiostri a pigmenti su carta Ilford Galerie Prestige Cotton Artist Textured Mold da 310 gr in puro cotone dalla Dithec di Vincenzo Mirarchi a Oleggio l’applicazione del color oro in foglia è realizzata in serigrafia presso la Stamperia Squadro in Bologna
  • il restante corpus iconografico e tutti i testi, composti in caratteri bodoniani, sono stati stampati a 5 colori presso la stamperia di Lamberto Pigini in Loreto su carta Evolution Ivory da 200 gr, fabbricata dalle Cartiere Cordenons
  • la cucitura, legatura e copertina in pregiata pelle naturale di vitello, tinta alla botte in color blu lapislazzulo, sono state eseguite con procedimento manuale presso la legatoria Arte del Libro in Todi
  • sulla copertina del volume è stato collocato un particolare dell’affresco L’incontro di Gioacchino e Anna alla Porta Aurea facente parte del ciclo della Cappella degli Scrovegni in Padova; l’opera è stata realizzata con procedimento manuale mediante tecnica litoserigrafica su lastra di metallo di cm 23 x 30, presso la Stamperia d’Arte di Luigi Berardinelli in Verona.

L’opera è custodita in un elegante cofanetto e reca in corrispondenza del colophon il numero di esemplare e la firma autografa del  Presidente di UTET Grandi Opere.

Vai alla presentazione dell’opera

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “GIOTTO”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *