ROSSINI. L’artista, l’uomo, il mito

Descrizione

Nel 150° anniversario dalla scomparsa del grande musicista pesarese e nel primo Anno Europeo del Patrimonio Culturale, UTET Grandi Opere pubblica un volume di pregio a tiratura limitata e numerata dal titolo Rossini. L’artista l’uomo, il mito con i testi del Professor Paolo Fabbri musicologo, grande esperto di Rossini e docente di Storia della Musica Moderna e Contemporanea presso l’Università di Ferrara. 

Il volume, ideato in accordo con il Comitato promotore delle celebrazioni rossiniane ed il Comune di Pesaro, è stato realizzato con la collaborazione della Fondazione Rossini e del Rossini Opera Festival.

Il volume racchiude la “voce” delle due massime istituzioni rossiniane: la Prefazione del Dottor Gianni Letta, Presidente della Fondazione Rossini il quale definisce l’opera come un “monumento” vero e proprio a Gioacchino Rossini e il saggio Rinascimento rossiniano del Professor Gianfranco Mariotti, oggi Presidente onorario ma precedentemente inventore e anima del Rossini Opera Festival, il quale descrive la straordinaria storia di quella Rossini Renaissance che ha riportato in vita e fatto conoscere in tutto il mondo quella che Mariotti definisce una “Atlantide sommersa”, ossia il tesoro disperso composto dalle opere del grande maestro.

Il testo portante dell’opera è il prezioso e inedito saggio di uno dei massimi musicologi viventi, esperto appassionato di Rossini: il Professor Paolo Fabbri.

Lo splendido apparato iconografico esaltato dalla qualità della stampa e dall’eccezionale formato (cm 32×42) è costituito da: fotografie di scena, bozzetti di costumi, scenografie, lettere e spartiti autografi, ritratti, documenti storici. Buona parte di queste immagini, oltre che dalle citate istituzioni pesaresi e dall’Archivio Ricordi, provengono dalla straordinaria collezione privata di Sergio Ragni oggetto di apposita campagna fotografica da parte di Alfredo dagli Orti. Di particolare rilievo, le oltre 30 tavole stampate a parte e applicate a mano per dare massimo risalto alle immagini e ai documenti più importanti.

Le caratteristiche:

  • l’opera, è composta da oltre 400 pagine, nel formato chiuso di cm 32×42 ed è stata realizzata in maniera unica e preziosa, secondo i dettami classici della secolare arte del libro
  • la tiratura, limitata e numerata, è di mille esemplari: novecentosettantacinque contrassegnati da numeri arabi da 1/975 a 975/975 e 25 contrassegnati da numeri romani da I/XXV a XXV/XXV; infine 20 esemplari contrassegnati dalle lettere da A a V sono destinati a rappresentanti delle istituzioni, autori e artefici dell’opera
  • l’apparato illustrativo è costituito da più di 300 immagini
  • tutte le immagini sono state elaborate in fotolito da Gianni Cevenini in Bologna
  • la stampa del testo e delle immagini è stata eseguita su carta di altissima qualità delle Cartiere Cordenons, le antiche cartiere della Repubblica Veneziana, utilizzando le più avanzate tecniche di stampa disponibili
  • i testi sono stati composti in caratteri bodoniani tondi e corsivi e sono stati stampati, insieme alle immagini presso la Stamperia di Lamberto Pigini in Loreto su carta Natural Evolution White da gr. 200 delle Cartiere Cordenons
  • all’interno sono state applicate a mano 38 tavole stampate in quadricromia su carta speciale che riproducono incisioni di famosi interpreti di opere rossiniane, figurini di rappresentazioni e documenti autografi
  • le pagine sono poi state raccolte una per una e legate in ottavi per formare il corpo libro che viene lavorato a mano con l’ausilio della stecca d’osso per avvolgerlo nella pregiata coperta 
  • la cucitura, la legatura, le impressioni a caldo e la coperta in pregiata pelle naturale di vitello, tinta alla botte in color lacca di garanza, sono state eseguite con procedimento manuale presso la legatoria Arte del Libro in Todi
  • sulla coperta dell’opera è stata collocata la riproduzione di una fotografia di Gioachino Rossini scattata nel 1865 dal celebre fotografo Étienne Carjat, realizzata con procedimento manuale al torchio mediante tecnica litoserigrafica su lastra in metallo di cm 20×26 presso la Stamperia d’Arte di Luigi Berardinelli in Verona.
  • ciascun esemplare dell’opera è accompagnato da un elegante leggio realizzato in plexiglas presso il Laboratorio Giromari di Fano.

Il volume reca in corrispondenza del colophon il numero dell’esemplare e la firma autografa del Presidente di UTET Grandi Opere.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “ROSSINI. L’artista, l’uomo, il mito”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *